Castello Di Rivalta

Castello Emilia Romagna, Piacenza - Gazzola

Prenota


Descrizione

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Uscita autostradale Piacenza Ovest (A 21). Dirigersi verso Gossolengo, quindi raggiungere Molinazzo. Oltrepassare il Trebbia e proseguire un paio di km in direzione sud per raggiungere il borgo di Rivalta.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

La prima testimonianza scritta sul castello è un atto di acquisto risalente al 1025. Nel 1048 l'impratore Enrico II lo dona al monastero di San Savino di Piacenza. Nel XII secolo era sotto giurisdizione dei Malaspina, che dominavano i territori dalla Lunigiana fino alla valle Staffora e nel 1255 Oberto Pallavicino, podestà di Piacenza, ordinò la distruzione di questo e degli altri presidi dei Malaspina. Nel primo decennio del XIV secolo i Ripalta lo cedettero a Obizzo Landi e da allora fino a oggi, tranne brevi interruzioni, rimase possesso della famiglia Landi. Tra il XV e il XVIII secolo i Landi traformarono il castello in una sontuosa residenza.

Molti gli eventi bellici che coinvolsero il castello: nel 1636 l'assedio da parte di 6000 soldati spagnoli guidati dal generale Gil De Has; nel 1746 il saccheggio da parte dei soldati tedeschi del generale Berenklau; nel 1799 di quelli francesi del generale MacDonald.

 

Indirizzo: Località Rivalta

Facilities

Sposati in questo castello