Torre Di Prarola

Torre Liguria, Imperia - Imperia

Epoca
XV Secolo
Visitabile
Nessuno
Proprietà
Pubblica

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

La torre di Prarola, struttura conica alta non più di quattro metri, è posta ai piedi di una scogliera ed è bagnata costantemente dalle onde del Mar Ligure. Essa è l'unica rimanenza di un più esteso (ed oggi completamente scomparso) sistema difensivo di epoca cinquecentesca, che doveva servire a proteggere la città di Porto Maurizio e la vicina San Lorenzo al Mare dagli assalti dei corsari saraceni e barbareschi.

Edificio interamente in pietra, presenta un unico ingresso costituito da un'apertura posta quasi sulla sommità, accessibile grazie ad una scala formata da pioli di ferro (in avanzato stato di consunzione a causa della ruggine) infissi nella roccia stessa della parete. Attraverso l'apertura, si può agevolmente raggiungere un piccolo balcone sul lato mare, e da lì la piatta sommità della torre. L'interno, cavo ed oggi completamente vuoto, è in stato di deplorevole sporcizia a causa dei rifiuti gettati da bagnanti e gitanti.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

La torre è situata in località Marina degli Aregai, ai piedi di una scogliera sulla cui sommità corre la Via Aurelia. E' possibile scendere alla torre direttamente da un ripido sentiero a margine della carrozzabile, ma occorre prestare attenzione ai propri passi, giacché alcune parti della ringhiera e persino degli scalini di cemento, corrose dalla salsedine, sono franate a mare. In alternativa, la torre è raggiungibile superando la scogliera stessa per il lungo, partendo dalla foce del Torrente Prino.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

La quattrocentesca torre di Prarola, facente parte di un più ampio sistema difensivo oggi scomparso, senza i provvidenziali restauri degli anni '40 sarebbe stata probabilmente divorata dal mare con il resto delle antiche fortificazioni.

Era posta in un luogo disabitato, ma occupava una posizione molto favorevole per l'avvistamento di eventuali tentativi di sbarco da parte dei pirati turchi e barbareschi, come Dragut o Barbarossa, che nel '500 funestarono non poco gli abitanti del ponente ligure.

La torre è posta a metà strada tra gli abitati di Porto Maurizio e San Lorenzo al Mare, in linea diretta con la vicina Torre dei Roncalli e con le due torri del Parasio, l'antico centro storico di Porto Maurizio, che in seguito sono state inglobate nel campanile della Chiesa di San Pietro e nel Convento di Santa Chiara, in modo da garantire velocità e prontezza di allarme a tutta la cittadinanza in caso di attacco.

 

Bibliografia

 

N. Lamboglia, "I Monumenti delle Valli di Imperia", Oneglia 1986, Ed. Dominici

 

Indirizzo: Imperia Porto Maurizio

Facilities