Castello Di Clanezzo

Castello Lombardia, Bergamo - Ubiale Clanezzo

Epoca
XI Secolo
Visitabile
Si, su richiesta
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

Il Castello di Clanezzo, edificato a guardia del punto in cui il torrente Imagna confluisce nel Brembo, è un grande edificio con pianta ad L, con un ampio ed elegante doppio loggiato che si affaccia sulla corte centrale.

Ospita attualmente ricevimenti e cerimonie, tra l’antica struttura e il curatissimo parco esterno.

Notevole il ponte ad un’arcata che oltrepassa il torrente Imagna.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Dall'autostrada A4 Bergamo prendere l'uscita Dalmine per immettersi su SS470 Dir; proseguire per 10 km, alla rotonda immettersi su SP14 per 2 km. Da qui collegarsi a Via Ponte Clanezzo e giungere alla destinazione.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Le più antiche notizie sul castello lo vorrebbero risalente al X secolo. Nel XIII secolo fu coinvolto in pieno nelle lotte tra Guelfi e Ghibellini, mentre nel XIV secolo fu teatro degli scontri tra Enguerrando Dalmasano, signore del castello, e Pinamonte dei Pellegrini, che proprio nel maniero trovò la morte. Il castello passò in seguito in mano alla Repubblica Veneta, rimanendo tuttavia focolaio di resistenza ghibellina leale ai Visconti. Fu per questo parzialmente distrutto da una rappresaglia della Serenissima.

Nel 1804 il castello passò in proprietà ai Beltrami che, restaurandolo secondo i gusti dell’epoca, ne alterarono irrimediabilmente la struttura originaria.

Attualmente il castello, di cui è proprietario l’Istituto di Credito Bergamasco, è dato in gestione a privati che lo utilizzano a finalità ristorative. 

 

 

Indirizzo: Piazza Castello 4

Facilities

Sposati in questo castello