Castello Di Nasari

Castello Sicilia, Messina - Barcellona Pozzo Di Got

Epoca
XV Secolo
Visitabile
NO
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

La torre, edificata inizialmente a guardia dell’omonimo feudo, quindi del casale di San Paolo, a presidio della sottostante vallata del torrente Longano e delle vie di accesso a Gala e Castroreale, è visibile dalla poco distante costa tirrenica posta a nord e in stretto rapporto visivo ad ovest con capo Tindari, ad est con la torre di contrada Guratti e Milazzo, a sud con il palazzetto baronale nei pressi della grotta di Santa Venera e con Castroreale.

L’attuale struttura, di cui rimane solo la prima elevazione priva di copertura e resti della cinta muraria, è databile al XVI secolo, costruita sul basamento della precedente medievale a sezione quadrata, consta al so interno di un ambiente circolare, cui si accede dall’esterno tramite una porta; la muratura, parzialmente intonacata, è costituita da pietrame, malta e blocchi di varia pezzatura, più regolari nei cantonali.

Condividi

Prezzi ed orari

Come raggiungere

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Non è precisabile una data di fondazione precisa; il fortilizio (o piuttosto la torre) è documentato nella prima metà del XV secolo e quindi alla fine del XVI; interventi di ristrutturazione furono realizzati fra Settecento e Ottocento.


Nel 1127 si menziona il casale (Garufi 1899, p. 17).

Nel 1296 ancora casale (Gregorio 1791 – 92, II, p. 468).

Nel 1408 è identificato come feudo (ivi II, p. 497)

Nel 1435 feudum sive casale cum turri et fortilicio (ACA, Cancillerìa 2826, cc.189v-190v; ex inf F. Maurici), appartenente ad Antonio e Bonsignore Nassari, padre e figlio – SMDS, V, p. 286).

Nel XVI secolo Spannocchi suggerisce di costruire una torre nella contrada lu castru – Mazzarella, zanca 1985, p. 328.

Nel XVIII – XIX secolo occorsero interventi di ristrutturazione (Rossitto 1986, p. 83).

Bibliografia

Castelli medievali di Sicilia, guida agli itinerari castellani dell’isola; Regione Siciliana Centro Regionale per l’Inventario la Catalogazione e la Documentazione dei Beni Culturali e Ambientali.

 

Indirizzo: Contrada Santa Venera - San Paolo

Facilities