Castello Di Cesaro'

Castello Sicilia, Messina - Cesaro'

Epoca
XIV Secolo
Visitabile
Si, gratuito
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

Il castello di Cesarò rimane ubicato all'estremità sud del tessuto urbano medioevale, su un significativo sperone roccioso (rupe Giannina) fortemente allungato in senso sud-ovest. Sorgeva sul punto culminante del sito a controllo e dominio del vasto territorio agricolo circostante e della vallata del fiume Troina, segnata dal percorso della 'regia trazzera' o 'Palermo-Messina per le montagne'.

Una ricostruzione ideale del castello, a cura di S. C. Virzì,  nella sua ultima facies prima delle grandi distruzioni subite dal complesso mostra un corpo di fabbrica di pianta rettangolare molto allungata alle cui estremità si innestano, ortogonalmente, altre due più corte ali edilizie. Sul punto di incontro fra l'ala centrale e l'ala sud-est è ipotizzata l'esistenza di una torre: altre due torri esistevano alle estremità delle due ali edilizie minori. Fra il corpo centrale allungato e l'ala di sud-est si estende un cortile a pianta trapezoidale, delimitato verso nord e verso est da un muro nel quale si apre il portale manieristico d'accesso.

Del castello medioevale, oggetto di profonde trasformazioni da parte dei Colonna Romano nel XVI- XVII secolo, rimangono poche tracce. Si raggiunge l'area del castello percorrendo, nel fitto tessuto medioevale del paese, un vicolo che si conclude in una scalinata. Quest'ultima conduce al portale manieristico in arenaria costituito da un plastico bugnato a cuscino sormontato da un arco a tutto sesto definito ai lati da due figure antropomorfe. Il portale è l'unico elemento architettonico che riconduce alla trasformazione tardo cinquecentesca. Delle tre ali edilizie ipotizzate, sussiste solo quella di sud-est: i ruderi esistenti giustificano però la ricostruzione presentata.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Autostrada A18 (Catania-Messina), uscita Fiumefreddo, prendere poi la SS120 direzione Randazzo-Cesarò.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



ducadicesarò

  • 26/11/2015

Il castello è bellissimo ma è di proprietà dei discendenti di Simonetta Colonna, ultima duchessa di Cesarò.

Storia

È opinione diffusa che la prima costruzione fortificata sulla rocca risalga all'epoca bizantina, nulla però ci permette di accertare che le attuali strutture siano quelle originarie. Piuttosto è ipotizzabile che la torre sia stata ricostruita nell'ambito del potenziamento delle fortificazioni dell'isola voluta dagli spagnoli
(fine XV, inizio XVI sec.).

La costruzione e' poi stata ampliata dai Colonna circa 100 anni dopo.

Malgrado l'importanza storica e la posizione strategica della costruzione, oggi il castello di Cesarò è poco più di un rudere abbandonato. Il Castello è di proprietà della Fam. Capuana Vinciguerra.

 

Indirizzo: Centro urbano

Facilities