Castello Di San Nicola

Castello Sicilia, Palermo - Trabia

Epoca
XV Secolo
Visitabile
Si, su richiesta
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

Il complesso edilizio fu edificato sulla spiaggia per assicurare la protezione del tratto di costa, nonché della tonnara, soprattutto dalle aggressioni dei pirati barbareschi.

Il castello sorge nelle vicinanze della antica tonnara, appartenuta nel 1361 a Perrono Gioeni che ottenne da re Federico IV il diritto sulle tonnare del territorio di Palermo (non a caso il paese di San Nicola l’Arena era denominato anche San Nicola Tonnara). Il castello, ben conservato, presenta tre torri delle quali una è più alta ed imponente delle altre. Si tratta del mastio cilindrico, coronato da mensole modanate, che si erge al centro del complesso costruttivo. Al suo interno si sovrappongono tre sale rotonde ed una terrazza alla quale si aggiunge per una stretta scala ricavata nello spessore del muro.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Dall'autostrada A19 direzione Catania, uscire ad Altavilla Milicia e prendere la strada statale 113 in direzione Messina.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Del 1440 è la licenza di impiantare una tonnara e costruire una torre per la sua protezione; dopo quasi vent’anni, nel 1459, il castello risulta ancora in costruzione. Fazello lo cita nel 1558; da Spannocchi si apprende che, nel 1578, al castello “non si fa guardia alcuna sebene si intende anticamente soleva stare guardia (e pur essendo) in detto castello due smirigli di bronzo e cinque di ferro”. Nel 1657 il castello diviene proprietà di Antonina Ventimiglia Bardi, marchesa di Altavilla; nel 1682 lo eredita Giuseppe Bologna, figlio della marchesa di Altavilla. Vito Amico cita la tonnara e la fortezza nel 1759, mentre nel 1782 la sorveglianza della torre è a carico del principe della Cattolica. 

Bibliografia

V. Amico, Dizionario topografico della Sicilia, tradotto e annotato da Gioacchino Di Marzo, 2 voll., Palermo 1855-56.

A. Drago Beltrandi, Castelli di Sicilia, Milano 1956

G. Ganci Battaglia, G. Vaccaro, Aquile sulle rocce (Castelli di Sicilia), Palermo 1968.

P. S. Lanza di Trabia, Notizie storiche sul castello e sul territorio di Trabia, in “Archivio Storico Siciliano”, n. s., a. III, 1878, pp. 309-330.

F. Maurici, L’insediamento medievale nel territorio della provincia di Palermo. Inventario preliminare degli abitati attestati dalle fonti d’archivio (secolo XI-XVI), Palermo 1998.

S. Mazzarella, R. Zanca, Il libro delle torri. Le torri costiere di Sicilia nei secoli XVI – XX, Palermo 1985.

D. Portera, I comuni della provincia di Palermo, Bari 1989.

F. Russo, La difesa costiera del regno di Sicilia dal XVI al XIX secolo, 2 voll., Roma 1994.

M. Scarlata, L’opera di Camillo Camilliani, Roma 1993.

Castelli medievali di Sicilia, guida agli itinerari castellani dell’isola; Regione Siciliana Centro Regionale per l’Inventario la Catalogazione e la Documentazione dei Beni Culturali e Ambientali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indirizzo: Frazione San Nicola l'Arena (il castello si trova al porto del paese).

Facilities

Sposati in questo castello