Castello Di Noto

Castello Sicilia, Siracusa - Noto

Epoca
XIII Secolo
Visitabile
Si, gratuito
Proprietà
Comune

Il Castello è chiuso per pericolo crolli

Descrizione

Il castello di Noto, conosciuto anche come castello vecchio o castello reale di Noto, sorge in località Noto Antica, sul monte Alveria, a circa 10 km da Noto, in direzione nord-ovest.

L'edificio, costruito su un masso roccioso che scende ripido sui fianchi di nord-est, ha una visuale ampia fino alla zona costiera. Controlla inoltre le vicine vallate e la via di collegamento con l'esterno della città nel suo percorso iniziale verso nord. Il complesso architettonico è collegato con il complessivo sistema difensivo della città e si inserisce in un piu ampio complesso dalle notevoli valenze archeologiche e ambientali comprendente la necropoli sicula nord di Noto Antica con 120 tombe a grotticella dell'eta del ferro (facies di Pantalica sud, 850-730 a.Cj, la necropoli ellenistica con tombe a fossa e la necropoli tardo-antica con ipogei catacombali di cui alcuni ebraici.

L'impianto planimetrico è formato da una torre 'mastra' affiancata da muro di cortina entro fortificazione quadrilatera (il lato settentrionale incompleto ed irregolare perchè si attesta in parte al ciglio roccioso). Vi sono poi 3 torri, di cui due angolari e una centrale, nel lato meridionale del quadrilatero. A nord una piattaforma di appendice al quadrilatero è inclusa nelle poderose strutture dei bastioni cinquecenteschi della città.

Si ammirano resti dell'edificio su piattaforma calcarea con sezioni oblique in corrispondenza dei fossati. Macerie del castello in gran parte all'interno del perimetro. Arbusti con radici entro le strutture murarie. Grata metallica nella torre circolare per la tutela dei graffiti all'interno. Dinanzi alla torre stessa altri graffiti.

Tra il 2007 ed il 2009 l'area del castello reale di Noto è stata sottoposta a lavori di restauro e consolidazione.L'area del castello, così come tutta l'area archeologica di Noto Antica, è comunque in abbandono è soggetta dunque ad un continuo degrado.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Autostrada Catania-Siracusa, uscire a Noto, raggiungere l'omonimo paese e seguire le indicazioni per Noto Antica (SS287 per Palazzolo Acreide). Il parco dell'Alveria dista da Noto circa 12 km in direzione nord-ovest.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Le prime notizie del castello risalgono all'XI secolo, per l'esattezza al Normanno Giordano, figlio di Ruggero d'Altavilla. La fortezza venne poi ampiamente rimaneggiata nel corso dei secoli, specialmente in epoca aragonese. Il mastio quattrocentesco (1430 circa) è stato riutilizzato variamente nel corso dei secoli XVI e XVII (la torre circolare viene utilizzata quale carcere come si apprende da iscrizioni e graffiti sulle pareti interne con varie date). Resti di strutture murarie si conservano presso la cortina del mastio sulla quale si appoggiavano. Queste ultime, indagate con saggi di scavo, risultano distrutte, probabilmente a causa del terremoto del 1693 che determinò la distruzione e l'abbandono della città e del castello, già precedentemente colpiti dal sisma del 1542.

Recenti scavi archeologici (2007-2009) hanno permesso di indagare l'area a ridosso della torre. Sebbene non rimangano molte strutture in piedi vi invitiamo ad esplorarla per scoprire un vero e proprio "spaccato di vita quotidiana". Le mura della fortezza sono letteralmente ricoperte di graffiti e scritte lasciate dai carcerati. Guardando con attenzione scoprirete nomi, date, croci o anche il disegno fantasioso di galeoni. Sul pavimento troverete diverse incisioni rettangolari per dei giochi con le pedine. La parte più interessante delle incisioni purtroppo rimane al momento inaccessibile all'interno della torre maestra. A ridosso del castello sono stati recentemente messi in luce anche i resti architettonici della chiesa annessa.

 

Indirizzo: Monte Alveria, Noto Antica

Facilities