Castello Superiore Di Arnad

Castello Valle d'Aosta, Aosta - Arnad

Epoca
XIII Secolo
Visitabile
NO
Proprietà
Regione

Il Castello è chiuso per restauro

Descrizione

 Il Castello Superiore è posto in cima al promontorio che domina Arnad, a lato dell'imbocco per il vallone di Machaby.

E' ridotto a rudere perchè abbandonato da secoli.

Tutte le finestre in pietra lavorata sono state divelte e asportate.

Il Castello ha pianta irregolare ma si può dire  che era formato da due corpi principali di fabbrica, raccordati tra loro da un corpo più rientrato per lasciare posto al piazzale interno.

Il fabbricato verso est, con il mastio, è il più antico. La cinta circonda il complesso sui lati sud e ovest terminando con una torre circolare d'avvistamento, affiancata da un'altra torre che proteggeva l'ingresso esterno.

I fabbricati sono sormontati da merlatura.

Dall'aspetto si deduce che il castello risalga al secolo XIII-XIV

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

 Usciti al casello autostradale A5 a Verrés (AO), svoltare a destra alla rotonda direzione Arnad. Giunti al paese, svoltare a sinistra alla rotonda posta dopo lo stesso e proseguire in salita in direzione della località Revire. Dopo pochi chilometri, giunti alla frazione, svoltare nuovamente a sinistra, il castello si trova a poche decine di metri.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Il Castello Superiore di Arnad fu abitato in origine dai nobili De Arnado, primi titolari di questo feudo. 

La cappella del Castello, intitolata a Santa Maria Maddalena e a San Michele, figura citata per la prima volta in una bolla papale del 1207.

Il castello era tenuto in cosignoria perchè nel 1239 i De Arnado furono infeudati per metà da Guglielmo di Bard che ne era venuto in possesso dai Savoia.

Non si sa quando e come nel feudo di Arnad sopravvennero i Vallaise: una teoria sarebbe che i De Arnado fossero un ramo della famiglia Vallaise.  Di certo si sa che nel 1351 il Castello era in loro mano perchè quell'anno Amedeo VI di Savoia fu a pranzo nel maniero, ospite di Giovanni e Amedeo di Vallaise.

Non si conosce la data dell'abbandono del Castello: è probabile sia avvenuto nel XV secolo.

Attualmente il Castello è chiuso per ristrutturazione essendo stato acquistato dalla Regione Valle d'Aosta.

Araldica

 I Vallaise erano nobili e partecipavano attivamente alle assemblee dei Tre-Stati in cui occupavano il secondo posto dopo i Signori di Challant.

Nel corso dei secoli ebbero numerose case, prima a Perloz e poi verso la metà del XV secolo ad Arnad.

I Signori de Vallaise erano divisi in tre rami: il ramo che abitò ad Arnad fu quello della Côte.

I Nobili de Vallaise furono sempre fedeli a casa Savoia e molti si distinsero per la partecipazione alla vita politica e militare del Ducato. 

Ad esempio Antoine, figlio di Rolet, fu priore della Colleggiata di Sat\'Orso ad Aosta dal 1406 al 1440.

Bibliografia

 " Architettura in Valle d\'Aosta. Il Quattrocento. Gotico tardo e Rinascimento nel secolo d\'oro  dell\'arte valdostana. 1420-1520 " di Bruno Orlandoni, Priuli & Verlucca editori.

 

Indirizzo: Località Revire

Facilities