Casaforte Herrenhaux

Castello Valle d'Aosta, Aosta - Issime

Epoca
XIV Secolo
Visitabile
NO
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

La Casa che è ancora designata con il nome di Herrenhaus (Casa del signore) è situata sul promontorio che sta di fronte al piazzale della chiesa parrocchiale di Issime.

Anticamente era una Casaforte dei Vallaise. Nel 1776 risultava ancora esistente.

L'attuale casa non conserva tracce del passato. 

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

All'uscita del casello autostradale A5 di Pont-Saint-Martin, seguire le indicazioni per la Valle del Lys o Valle di Gressoney.

Dopo aver imboccato la vallata, proseguire superando i comuni di Lillianes e Fontainemore fino ad arrivare a Issime. Parcheggiare l'auto nel piazzale della chiesa e salire la stradina di fronte.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

All'inizio del XIII secolo la famiglia dei Vallaise dominava su quasi tutta la Valle del Lys.

La zona però era ambita anche dai Signori di Challant, con particolare attenzione per Issime, essendo il migliore collegamento con la loro vallata, la Val d'Ayas.

La convivenza tra le due famiglie non fu senza dissidi.

Dopo numerosi scontri e lunghe trattative, la conca di Gressoney venne divisa: agli Challant i territori di Gressoney-Saint-Jean e Gressoney-La-Trinité, ai Vallaise Issime

Araldica

Lo stemma dei Vallaise è a tre fasce d\'argento in campo rosso, la superiore caricata di una croce accostata da due stelle.

I Vallaise erano una delle famiglie più importanti nell\'Assemblea Generale dei Tre Stati. Avevano posto dopo i Signori di Challant e di Quart; dopo l\'estinzione di questi ultimi nel 1378, i Signori di Vallaise divennero la seconda famiglia aristocratica del territorio.

Della loro giurisdizione, Issime conserva ancora una testimonianza interessante: si tratta di un banco a tre stalli oggi conservato all\'interno della chiesa parrochhiale, rimasto per anni all\'aperto, addossato al vecchio municipio. A Issime si trovano due banchi: l\'originale è conservato in chiesa mentre esternamente i turisti possono visionarne una copia. La sedia aringaria veniva usata dal Giudice della baronia dei Vallaise con l\'assistenza di due consiglieri, per l\'amministrazione della giustizia. È formata da tre stalli in legno di noce e reca nello stallo centrale, lo scudo dei Vallaise, sostenuto da due cervi, con il collare della SS.Annunziata, la chiave e la spada, insegne del potere giudiziario. Conserva la catena che serviva a legare i condannati: il collare della catena veniva fissato al collo, o al braccio, o alla gamba in rapporto alla condanna subita, determinante pure del tempo di esposizione del colpevole alla gogna. La carica di Giudice della Vallaise fu abolita nel 1770: l\'ultimo giudice fu Giovanni Pantaleone Linty.

Issime, sotto i Vallaise, era sottoposto ad uno Statuto locale, con numerosi privilegi, franchigie e immunità. Le prime franchigie furono concesse nel 1227, mentre lo Statuto fu dato nel 1320. Conteneva disposizioni amministrative sui diritti fiscali e giudiziari e sulle libertà della popolazione. Gli abitanti del paese erano esonerati dalle imposte tranne per un esborso saltuario di danaro. A questo si aggiungeva la possibilità di libero spostamento nei territori dei Vallaise.

 

Indirizzo: Frazione Herrhaus, 51

Facilities