Casaforte Castel

Castello Valle d'Aosta, Aosta - Pont-saint-martin

Epoca
Non Precisabile
Visitabile
NO
Proprietà
Comune

Il Castello è chiuso per restauro

Descrizione

La Casaforte di Pont-Saint-Martin é situata nel borgo a sud della chiesa parrocchiale. Dagli abitanti del luogo é chiamata " 'l Castel ". Era un tempo la fattoria del Castello dei Signori di Pont-Saint- Martin e fu trasformata in Casaforte presumibilmente intorno al XVI secolo quando questi abbandonarono lo scomodo maniero ( il Castellaccio) situato sul promontorio roccioso che domina il paese. La Casaforte ha subito nel tempo diverse trasformazioni  d'uso che l'hanno degradata. E' formata da un vasto fabbricato con cortile. Sul lato occidentale é visibile un corpo di fabbrica aggettante, che forse serviva da torretta di avvistamento. Sul lato sud  sono visibili una piccionaia e una lunga loggia di legno con probabili funzioni di essicatoio per il fieno. L'edificio ha sempre avuto connotati più rurali che nobiliari. Era circondata da orti e possedeva un'ampia cantina chiamata " le Purgatoire " dove invecchiava il vino prodotto dai vigneti posseduti dalla famiglia dei Pont-Saint-Martin sulla collina verso Donnas.

L'edificio é sviluppato su tre piani fuoriterra con vasti ambienti sotterranei ora disaggregati ma un tempo connessi funzionalmente.  

L'immobile della Regione Valle d'Aosta, fu acquisito nel 2005 dal Comune di Pont-Saint-Martin. Nel 2006 furono effettuati interventi di restauro conservativo del tetto e della balconata settecentesca. Ora l'edificio é in fase di ristrutturazione per trasformarlo in un museo dedicato allo scultore locale Cristiano Nicoletta, morto nel 1989. I lavori devono affrontare il duplice compito del restauro di un edificio monumentale e dell'allestimento museale all'interno dello stesso.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Usciti dal casello autostradale A5 a Pont-Saint-Martin, seguire le indicazioni per il centro paese. Parcheggiare in piazza 23 agosto 1944, dietro il Municipio, e imboccare via Castello. La Casaforte si trova sulla sinistra all'inizio della via.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

I Signori di Pont-Saint-Martin non abitarono a lungo nello scomodo Castello " il Castellaccio " e nel XV secolo trovarono migliore sistemazione nella dimora di centro paese chiamata "domus fortis Roverie" dal nome del luogo in cui si trova. La Casaforte passò,  nei primi decenni del Settecento, dopo l'estinzione dell'antica famiglia di Pont-Saint-Martin, in parte ai Vallaise e in parte fu incamerata dalla Corona.

Araldica

I Signori di Pont-Saint-Martin, nobili discendenti dalla famiglia dei Signori di Bard, occupavano il terzo posto nella gerarchia della nobiltà valdostana e dominarono per cinque secoli su una parte consistente del territorio della Bassa Valle d\'Aosta.

La Signoria dei Pont-Saint-Martin, destinata a durare cinque secoli, ebbe inizio con Guglielmo quando nel 1253 il casato confermò la sottomissione ai Savoia. Lo conferma la scritta " Vuilliermus dominus Pontis Sancti Martini ". Lo stemma araldico (vedi fotografia) che la nuova Signoria assunse é una testimonianza delle sue origini: come base, indice di continuità, furono mantenuti i caratteri dello stemma dei Signori di Bard. Vi si aggiunse però, per indicare i mutamenti avvenuti, un ponte sormontato da una torre.

Bibliografia

" Pont-Saint-Martin. Trasformazioni economiche e sociali di una comunità della Bassa Valle d\'Aosta ", di Roberto Nicco, Musumeci editore.

L\'albero genealogico dei Pont-Saint-Martin é contenuto in " Nobiliaire " di J.-B. De Tillier.

 

 

Indirizzo: Via Castello

Facilities