Castello Di San Zeno

Castello Veneto, Padova - Montagnana

Epoca
XV Secolo
Visitabile
Si, pagamento
Proprietà
Comune

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

Condividi

Prezzi ed orari

Come raggiungere

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Un recente restauro ha reso il Castello di San Zeno uno dei gioielli di maggior pregio della provincia padovana. Nell'antica struttura hanno trovato posto le più significative istituzioni culturali della città: il centro congressi e mostre, la biblioteca e l'archivio storico comunali, il Centro Studi sui Castelli e il nuovo Museo Civico articolato nelle sezioni archeologica, medievale, moderna (con collezioni di dipinti e ceramiche) e musicale (dedicata ai famosi tenori montagnanesi Giovanni Martinelli e Aureliano Pertile).La Rocca degli Alberi è stata adattata sin da 1964 a ostello della gioventù, uno tra i più suggestivi d'Europa.
La prima menzione del Castello nei documenti risale al 996, ma la vera prima edificazione risale al XII secolo, quando i signori della Scodosia e i marchesi d'Este decidono di erigere una cinta in muratura circondata da fossato.
All'interno si strovano la residenza del signore con la chiesa e alcune case. La trasformazione decisiva avviene ad opera di Ezzelino da Romano che dopo aver conquistato Montagnana ricostruisce il castello con strutture più potenti, delle quali resta l'imponente mastio. Sarà la dominazione veneziana (1405-1797) a cambiare la funzione in deposito di canapa, divenuto caserma nel corso del 1800.

 

Indirizzo: Via Carrarese 24

Facilities