Castello Di Bevilacqua

Castello Veneto, Verona - Bevilacqua

Prenota


Descrizione

Il Castello di Bevilacqua è un autentico castello del Trecento situato nella pianura veronese vicino Montagnana, a soli 40 minuti da Verona, Padova e Vicenza. Un luogo incantato, una location per matrimoni, ricevimenti, cerimonie e banchetti di indiscutibile charme, unica ed incantevole in tutte le stagioni. La raffinata eleganza rinascimentale rivive nei saloni affrescati del Castello, negli arredi d’epoca e nei magnifici giardini pensili.

Dettagli che regalano ai vostri ricevimenti di nozze un’atmosfera incantata, quasi fiabesca. I cuochi del Castello propongono una cucina interna di qualità, che coniuga le tradizioni gastronomiche del territorio veneto con le ultime tendenze. L’elegante hotel, aperto nel 2009, accoglie gli ospiti in 7 junior suite totalmente diverse l’una dall’altra, 7 scenografie magiche create per far vivere l’emozione di un’epoca lontana e l’esperienza unica di un soggiorno di classe.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Costruito su una preesistenza tipicamente romana come il castrum, edificato nel 1336 da Guglielmo Bevilacqua e ampliato dal figlio Francesco, il Castello di Bevilacqua è inizialmente concepito come fortezza destinata a resistere agli impetuosi urti del tempo: la guerra con Venezia nel XV secolo, la conseguente occupazione dei Serenissimi e gli scontri fra Veneziani e Imperiali agli inizi del XVI secolo.

Il Cinquecento segna un rinascimento anche per il Castello, che viene riammodernato e trasformato in villa con ampi e ricchi saloni dal celebre architetto Michele Sammicheli. Nel 1756 Gaetano Ippolito Bevilacqua prosegue l'opera di restauro, ricavando i grandi saloni del primo piano coperti da volte ribassate.

Neanche un secolo dopo, in seguito agli eventi napoleonici, nel 1848 l'edificio viene incendiato dall'esercito austriaco, quindi restaurato dieci anni dopo dalla contessa Felicita Bevilacqua e dal marito, il Generale Giuseppe La Masa. Dotato di un coronamento a merli, il complesso acquista un'immagine neogotica in assonanza col gusto romantico del tempo.

Ma l'Europa non trova pace e con lei il castello: durante la seconda guerra mondiale è posto di comando dell'esercito tedesco; successivamente ospita un collegio di Salesiani fino al 1966 anno in cui è nuovamente colpito dalle fiamme. Nell'ultimo decennio, grazie all'impegno della famiglia Iseppi - Cerato, il Castello viene finalmente restaurato e restituito allo splendore dei suoi anni migliori, confermandosi meta privilegiata per incontri con la storia.

 

Indirizzo: Via Roma, 50

Facilities

Sposati in questo castello



Non ci sono al momento strutture segnalate dove mangiare