Castello Monaci

Castello Puglia, Lecce - Salice Salentino

Epoca
XVI Secolo
Visitabile
Si, su richiesta
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Prezzi ed orari

Come raggiungere

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



selenia

  • 10/09/2012

stupendo

poppolo

  • 07/12/2010

VERGOGNOSI, mi hanno letteralmente rubato 500€ versati in acconto ad una cerimonia che ho disdetto con ben 9 mesi di ancitipo e che loro hanno tranquillamente sostituito con un'altra non subendo perdite..vergogna!

Storia

L'origine di questa fortificazione, nel suo nucleo centrale, si fa risalire alla prima meta' del XVI secolo, come risulta dal Catasto Onciario di Salice Salentino del 1749.
La denominazione "Monaci" deriva dall'insediamento di un gruppo di Monaci Basiliani nel feudo di Salice e Guagnano. Fu luogo di culto e meditazione, oltre che rifugio, per chi aveva bisogno di aiuto.
Il Castello nel corso della sua storia, subi' numerosi rimaneggiamenti, l'ultimo dei quali, forse il piu' emblematico, e' costituito dalla facciata riedificata nella seconda meta' del XIX secolo. Non e' possibile stabilire esattamente il momento storico in cui per il Castello ebbe termine la fase monastica ed ebbe inizio quella feudale; si sa comunque che il massimo splendore lo raggiunse nel periodo in cui ebbero il possesso i nobili de Martino, e i Parry Graniger nobili di Francia suoi ultimi feudatari. Successivamente, la tenuta "Castello Monaci" passo' ai Provenzano di Ugento, la cui ultima discendente, coniugata Memmo, ne detiene la proprieta'. Nonostante abbia subito numerosi trafugamenti, il piu' recente durante il secondo conflitto mondiale, ancora oggi nel Castello si conservano opere d'arte di notevole interesse artistico e storico.

 

Indirizzo: Contrada Monaci

Facilities

Sposati in questo castello