Castello Di Battalari O Di Patellaro

Castello Sicilia, Palermo - Bisacquino

Epoca
XII Secolo
Visitabile
Si, gratuito
Proprietà
Privata

Il Castello è chiuso per pericolo crolli

Descrizione

Il sito di Patellaro è un'altura isolata (561 m.s.l.m.) occupata oggi da una splendida ma fatiscente masseria fortificata. Le vestigia visibili sulla sommità della collina appartengono ad un complesso pluristratificato in pessimo stato di conservazione. Solamente uno studio metodico, con rilievo dell'edificio e analisi stratigrafica delle murature, potrà dare la possibilità di rintracciare le parti dell'originario impianto medievale.

Nel medioevo (fino alla prima metà del XIII secolo), il castello dominava e controllava i casali esistenti nel territorio, abitati da villani arabi documentati nel 1182 (nel 1150 ca. - "Battalari, castello - hisn - primitivo, [unisce] all'antichità della costruzione, bellezza e validità alla difesa" in Idrisi).

Il nuovo castello fu sicuramente costruito per il controllo delle attività agricole, la sicurezza degli uomini e dei raccolti, nonché per la sorveglianza della strada Palermo-Sciacca. Il piccolo abitato (loch) scomparve alla fine del Trecento o ai primi del Quattrocento ma il castello continuò ad assolvere la sua funzione di centro agricolo fortificato tanto da essere riadattato, in epoca moderna, in un'imponente masseria fortificata.

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

Ubicato in contrada Battalaro, case Battalaro: da Palermo, strada statale 121 per Agrigento; uscita Bolognetta, strada statale 118 per Corleone; a Bisacquino, strada per Contessa Entellina che passa da ponte Alvano; a sinistra, strada per contrada Battelaro.

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

 

Indirizzo: Contrada Battalaro

Facilities