Castello Di Cormons

Castello Friuli Venezia Giulia, Gorizia - Cormons

Epoca
Visitabile
Si, gratuito
Proprietà

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Descrizione

"Patriarcha sedit in Cormono per annos 200": così riferisce un documento dell'anno 1159 rilevando il periodo storicamente più felice di Cormons. L'indicazione è, però, imprecisa perché secondo autorevoli studiosi la sede patriarcale permase in questo luogo soltanto dal 610, anno in cui il patriarca Giovanni operò il trasferimento, al 735 quando fu trasportata a Cividale dal patriarca Callisto. Pare che una primissima fortificazione si trovasse sul monte Quarin, nelle pertinenze di Gorizia, ove si collocò l'originario castello di Cormons fin dalla Prestoria e che divenne poi centro celtico e quindi castrum romano. Attorno al secolo X, accanto all'originario castello ne sorse un altro e, ai piedi del monte, si ampliò la villa, contesa a lungo tra i patriarchi e i conti di Gorizia. Nel secolo XII essa fu fortificata con due cinte murarie, delle quali si ritrovano alcuni resti; nel 1497 passò alla Casa d'Austria e, nel 1511, fu conquistata dalle truppe veneziane che distrussero il castello e iniziarono poi la ricostruzione della rocca, della quale rimangono resti tali da consentire la lettura della sua antica forma circolare. 

Condividi


Prezzi ed orari

Come raggiungere

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Bibliografia

 http://www.consorziocastelli.it/icastelli/gorizia/cormons/

 

Indirizzo:

Facilities