Castello Di Montalto A Castelnuovo Berardenga

Castello Toscana, Siena - Castelnuovo Berardenga

Epoca
IX Secolo
Visitabile
Nessuno
Proprietà
Privata

Verifica gli orari prima di effettuare una visita

Prezzi ed orari

Come raggiungere

Sulla superstrada Siena - Autostrada del Sole, uscire al casello Colonna del Grillo e proseguire per 2 km. verso Bucine fino all'indicazione "Montalto".

La tua esperienza personale può essere di grande aiuto agli altri viaggiatori. Grazie!



Storia

Sorto probabilmente sul sito di un antico insediamento etrusco, a dominio dell'importante strada romana che da Siena attraversava fino al Valdarno, il Castello fu costruito dalla famiglia dei conti della Berardenga, discendenti da Winigisio, un vassallo di Carlo Magno. La data della costruzione e' dubbia, forse il castello esisteva già nel IX° secolo, anche se i primi documenti che lo riguardano sono datati 1004.

Baluardo di frontiera fra il territorio senese e quello fiorentino, sempre fedele a Siena nella secolare contesa, il castello di Montalto venne distrutto a seguito della Battaglia di Montalto, qui combattuta nel 1208, durante la quale i Fiorentini lo saccheggiarono e lo rasero al suolo. Di proprietà della famiglia Berardenga fino alla fine del trecento, quando la sua importanza strategica diminuì il castello fu inglobato nei possedimenti della repubblica senese. Nel 1456 fu concesso a Giovanni Palmieri la cui famiglia, fra alterne vicende, ne mantenne il controllo come signoria indipendente fino alla seconda metà del 1500, quando fu sottomesso al governo fiorentino. Di questa epoca sono gli affreschi della sala d'armi che sanciscono il passaggio da fortezza ad abitazione signorile. L'aspetto odierno è dovuto al restauro ed alla ricostruzione in stile che alla fine del diciannovesimo secolo a cura di Antonio Palmieri, ha riportato il castello all'antico splendore, seppure con qualche licenza.

 

Indirizzo:

Facilities

Sposati in questo castello